Dio non fa preferenze di persone, tutti siamo suoi figli

Gesù si lascia battezzare come un comune mortale, per dimostrare che Dio non fa preferenze di persone.

Gesù si lascia battezzare come un comune mortale, per dimostrare che Dio non fa preferenze di persone. Negli Atti degli Apostoli 10,34-38. leggiamo qualcosa di magnifico, Pietro dice: Dio non fa preferenze di persone, ma chi lo teme e pratica la giustizia, a qualunque popolo appartenga, è a lui accetto. Cosa significa? Significa che Dio è […]