Crea sito
IL PICCOLO SEME

Se non assaporiamo la misericordia di Dio non entriamo in Paradiso

La Divina Misericordia di Dio ci apre le porte del cielo. Senza di essa non possiamo salvarci. Gesù morendo sulla croce ha mostrato la sua immensa misericordia dicendo: Padre perdona loro perché non sanno quello che fanno.

Il primo ad aver assaporato la misericordia di Dio è stato il buon ladrone quando ammettendo i propri errori, chiede umilmente a Gesù di salvarlo e Cristo risponde: Oggi sarai con Me in Paradiso.

Se non siamo inondati da questi raggi di salvezza non entriamo nel Regno celeste. Gesù a suor Faustina chiese di dargli tutto e quando lei rispose di aver speso una vita intera nel diffondere l’amore misericordioso del Signore, Gesù rispose: Non mi hai dato tutto! Non mi hai dato le tue miserie! Ecco dunque cosa dobbiamo dare a Gesù; le nostre miserie, i nostri peccati, i nostri difetti, come ha fatto i buon ladrone ammettendo di essere un peccatore e che la morte di croce era meritoria per i suoi peccati commessi. Quando ci sarà data la possibilità di poterci confessare, apriamo il nostro cuore a Dio e diamo a Lui i nostri peccati, i nostri errori con pieno pentimento e dolore guarnito da grande desiderio di ricominciare una vita nuova, sotto i raggi luminosi di Gesù Cristo che ci ha sommersi con il Suo preziosissimo Sangue.

Gesù vuole salvarci, smettiamola di vedere in nostro Dio come un Dio che punisce; Lui vuole salvarci! Lui vuole che tutti possiamo entrare nel Suo Regno e vivere eternamente sommersi dal Suo amore, immersi nella Sua Gioia Piena.

Poniamoci dinanzi a Lui, dinanzi ad un crocifisso e diciamo a Gesù: Crocifiggi Gesù i miei peccati e ponimi nella piaga del Tuo costato, così stando vicino al Tuo Cuore, possa vivere nella pace e nel Tuo eterno amore. Non aver paura di confessare i tuoi peccati, perché l’amore di Gesù è più grande dei tuoi errori.

Tag

Articoli correlati

Close