Negli Atti del Processo di Beatificazione di San Giovanni Massias, domenicano, leggiamo
che la Madonna gli apparve sul letto di morte e gli rivelò che per l’incessante recita del S.
Rosario egli aveva liberato dal Purgatorio un milione e quattrocentomila anime. Il Papa
Gregorio XVI ordinò di riferire nella Bolla di Beatificazione del santo frate quella cifra
prodigiosa, a conforto di tutti i devoti del Rosario.