Crea sito
SPIRITUALITA'

Per salvarci dobbiamo mettere in pratica la Parola di Gesù

La Parola di Gesù ci conduce alla salvezza.

Gesù nel Vangelo di Giovanni 8,51-59 ci dice chiaramente:

Se uno osserva la mia Parola, non vedrà la morte in eterno.

Osservare la Parola di Gesù significa viverla, amarla, seguirla. Dobbiamo fare della Parola di Gesù una lezione di vita. Ci indica infatti la via giusta per poter raggiungere la vita eterna. La morte la vedremo, ma non in eterno. Morta eterna vuol dire perdizione, inferno. L’anima non muore mai, anche dopo la vita vivrà ma dove? Come? La morte eterna è quella morte definitiva all’amore di Dio. Chi infatti non osserverà la Parola di Gesù morirà in eterno, cioè perirà nell’inferno, lontano da Dio, che è vita. Senza Dio siamo nella morte, perchè Dio è il Dio vivente, il Dio della resurrezione, che ha vinto la morte.

Gesù ci chiede di osservare la sua Parola e ciò non è difficile, se lo fosse, non l’avrebbe chiesto. Gesù è venuto per salvarci, per indicarci la via. Diciamocela tutta; poteva anche non venire, lasciarci in balia della perdizione, ma il suo amore immenso non solo lo ha spinto a prendere le nostre sembianze umane ma addirittura a morire sulla croce, a riscattarci con il suo sangue.

Seguire, rispettare, osservare e amare la Parola di Dio, tutto qui! Non ci chiede l’impossibile, ci chiede solo di seguire l’amore, di rispettare l’amore, di osservare l’amore, di innamorarci dell’Amore. Ma tutto questo chi non è nella luce non lo comprende, ripetendo insieme ai farisei e scribi:

Chi credi di essere?

E’ più facile per noi rinnegare il Cristo perchè così facendo ci sentiamo liberi di peccare, liberi di sbagliare e assecondare i nostri vizi e capricci, ma poi? Quando siamo nella difficoltà corriamo dal Signore e ancora una volta invece di prostrarci e chiedere perdono, chiediamo favori, favori e favori. Non è così che funziona! Per ottenere grazie da Gesù dobbiamo diventare suoi amici, rispettando la Sua Parola e la Legge del Padre che Gesù stesso pur essendo suo Figlio ha amato e rispettato.

Io lo conosco e osservo la sua Parola.

Quanto stolti siamo perchè da Gesù pretendiamo e se non otteniamo ci scagliamo contro di lui proprio come i farisei che raccolsero pietre per gettarle sul Signore.

Tag

Articoli correlati

Close