Crea sito
SPIRITUALITA'

La preghiera è onnipotente ottiene tutto

C’è un messaggio che la mistica Catalina Rivas ebbe da Gesù, il 24 settembre 1996. Messaggio semplice ma tanto ricco. Il messaggio è questo: “La preghiera è onnipotente e ottiene tutto. Io vi dico: chiedete e riceverete. Ad ogni modo non dimenticate che per essere sentiti è necessario chiedere nel modo giusto. In molti chiedono, non tutti ricevono, perché non chiedono come dovrebbero: con umiltà, con fede, con perseveranza. Io non tollero i superbi: Mi rifiuto di ascoltare le loro preghiere.”

La preghiera è onnipotente

Questa frase di Gesù, la preghiera è onnipotente, è davvero una grande frase ricca di verità. Con  la preghiera noi possiamo ottenere qualsiasi cosa. Lo diceva anche Sant’Alfonso Maria de Liguori, infatti diceva; per fare in modo che la nostra preghiera venga esaudita, bisogna realizzare 4 punti fondamentali:

  1. La fede prima di tutto, quindi pregare con fede viva.
  2. Pregare con fervore e non con apatia. Se desideriamo qualcosa, dobbiamo dimostrare quanto è forte il nostro desiderio.
  3. Perseveranza! Questo terzo punto è importante quanto il primo. Molti iniziano a pregare, con fede, con desiderio ma poi i giorni, i mesi passano… e la grazia tarda ad arrivare… cosa fanno? Abbandonano tutto! Questo è un grande errore, ecco perché questo punto è importante; non dobbiamo stancarci ma perseverare nella preghiera fino a che non ci verrà fatta la grazia.
  4. Ultimo punto non meno importante; mettere dinanzi alla nostra, la volontà di Dio. Dobbiamo quindi dire sempre alla fine della preghiera; non la mia ma la tua volontà si compia. Proprio come fece Gesù nel Getsemani.

Chiarito questo, dobbiamo comprendere che la preghiera è onnipotente, cioè ottiene tutto proprio come ha detto Gesù. Però dobbiamo pregare nel modo giusto, quindi attivando i 4 punti sopra citati. Come potete notare, Gesù non smentisce mai le parole dei santi, ispirati appunto dallo Spirito Santo. Dobbiamo essere umili, tanto umili nel chiedere, con un atteggiamento di sottomissione alla volontà di Dio. Gesù infatti parla di FEDE, UMILTA’ E PERSEVERANZA.

Lamentiamoci meno e preghiamo di più. Alimentiamo il nostro cuore, cercando, chiedendo con insistenza. Un piccolo consiglio: unite alla vostra preghiera l’intercessione di un santo.

Tag

Articoli correlati

Close