Crea sito
GRANELLI DEL ROSARIO

Donare la corona del Rosario

Donare la corona del rosario Per invogliare anche gli altri a recitare il S. Rosario, i Santi hanno anche distribuito con

generosità e con premura molte corone.

Quando si è compresa la preziosità di questa preghiera mariana, si cerca di farla valorizzare

anche dagli altri, stimolando alla recita del Rosario con il dono gentile di una coroncina.

Quante corone non hanno distribuito quegli apostoli ardenti di Maria che furono S. Alfonso

M. de’ Liguori, S. Vincenzo Pallotti, S. Gaspare Del Bufalo, S. Antonio M. Claret, e via via,

fino al Beato Bartolo Longo e San Pio da Pietrelcina?

Uno straordinario donatore di corone fu San Pompilio Pirrotti. Si diceva, addirittura, che

egli lavorasse di notte a fare le corone, aiutato dalla Madonna, o che la Madonna gli

moltiplicasse le corone in tasca… Certo è che ne distribuiva tante, da essere impossibile che

avesse potuto farle tutte lui.

Il Santo Curato d’Ars, se usciva con le tasche piene di Rosari, tornava sempre con le tasche

vuote; e l’ultimo gesto che riuscì a fare sul suo letto di morte fu quello di donare l’ultima

corona del Rosario a una persona.

S. Carlo da Sezze, fraticello questuante, chiedeva egli stesso ai poveri se avevano la corona

per la recita del Rosario; alla risposta negativa, dava loro subito una corona ciascuno.

S. Pasquale Baylon, già quando era pastorello, si industriava a fare lui stesso le corone del

Rosario con le cordicelle, e le dava agli altri con la promessa che avrebbero recitato il

Rosario.

Santa Maria Bertilla, umile e dolce infermiera, ad ogni nuovo ammalato che arrivava in

ospedale donava subito una corona del Rosario, da tenere appesa a capo del letto.

Una volta P. Pio, dando la corona a un signore gli disse: «Portala sempre in tasca; nei

momenti di bisogno, stringila in mano, e quando mandi a lavare il vestito, dimentica pure di

togliere il portafogli, ma non dimenticare la corona!».

La corona è un tesoro, è un gioiello di Paradiso, che la Madonna portò dal cielo, quando

apparve a Lourdes, per garantircene l’inestimabile valore.

Tag

Articoli correlati

Close