Crea sito
COPPIA FELICE

Piccoli momenti quotidiani d’intimità spirituale

Una coppia di sposi non può non vivere piccoli momenti d’intimità spirituale. Ovviamente dico piccoli momenti ma questi possono essere anche lunghi, e chi lo vieta? Anzi possiamo dire che più sono i momenti d’intimità spirituale e più la coppia di sposi cristiani potranno rafforzare il proprio amore.

Oggi quelle poche coppie che si sposano in chiesa, lo fanno non per fede ma perchè così fan tutte, o perchè fa piacere ai propri genitori o peggio ancora, per questioni di foto e video…insomma! Ci si sposa in chiesa perchè il matrimonio è di Dio e deve essere benedetto da Lui; il matrimonio è un sacramento!

Ritornando al discorso d’intimità spirituale, possiamo dire che ormai questo aspetto è diventato raro come le mosche bianche. Se una famiglia vuol andare avanti, c’è bisogno che lo sposo e la sposa, preghino insieme. Un matrimonio con un’intimità coniugale senza intimità spirituale, è come un corpo senza vita. Credetemi; quando due sposi pregano il Signore insieme, diventando un solo spirito, nessuno li ferma. Raggiungono il massimo, e ottengono qualsiasi grazia. Il marito quindi e la moglie devono assolutamente ritrovare degli spazi nella giornata anche di un solo quarto d’ora, per pregare insieme.

Forse e oso nel dire che le famiglie oggi stanno subendo delle vere crisi esistenziali, perchè i coniugi non pregano più insieme. La famiglia è il focolare dell’amore, è il fulcro e la fonte di ogni essere vivente. La famiglia è la scuola che c’insegna a diventare prima uomini e donne e poi cristiani. Guardate i giovani di oggi? Vi sembrano il frutto di due sposi che pregano insieme? No di certo!

Cari sposi, se avete problemi di qualsiasi genere, sappiate, che la soluzione è in voi: pregate insieme, vivete un’intimità spirituale e troverete non solo le risposte alle vostre domande ma soprattutto risolverete qualsiasi difficoltà e Dio vi verrà incontro. Di questo, dovete esserne certi!

Tag

Articoli correlati

Close