Crea sito
ALLA SANTISSIMA TRINITA'

Atto di offerta alla beata trinità di Teresina di Lisieux

Atto di offerta composto da Santa Teresa di Lisieux. Ella ha dato alla sua breve esistenza l’impronta ineguagliabile del sorriso, espressione di quella gioia soprannaturale, che viene dalla comunione profonda con la Trinità santa.

O mio Dio, beata trinità, io desidero amarti e farti amare e lavorare alla glorificazione della santa Chiesa, salvando le anime che sono sulla terra e liberando quelle che soffrono nel purgatorio.

Desidero compiere perfettamente la tua volontà e arrivare al grado di gloria che mi hai preparato nel tuo Regno; in una parola, desidero essere santa, ma sento la mia impotenza e ti domando o mio Dio di essere tu la mia santità!

Poiché mi hai amata fino a darmi il Tuo unico Figlio perché sia il mio Salvatore e il mio sposo, i tesori infiniti dei suoi meriti sono miei e io te li offro con gioia, supplicandoti di non guardarmi che attraverso il volto di Gesù e nel suo cuore ardente d’amore.

Ti offro ancora tutti i meriti dei santi sia del cielo che della terra, i loro atti di amore e quelli dei santi angeli; ti offro infine, o beata Trinità, l’amore e i meriti della santa Vergine, mia mare diletta.

A Lei affido la mia offerta pregandola di presentartela. Il suo Figlio divino, mio amato sposo, nei giorni della sua vita mortale ci ha detto: « Tutto ciò che domanderete al Padre mio, nel mio nome, ve lo darà!».

Sono dunque certa che esaudirai i miei desideri. Lo so, o mio Dio: più vuoi dare, più fai desiderare! Sento nel mio cuore desideri immensi ed è con fiducia che ti chiedo di venire a prendere possesso della mia anima.

Ti ringrazio, o mio Dio, di tutte le grazie che mi hai accordate, in particolare di avermi fatta passare attraverso il crogiolo della sofferenza. Sarà con gioia che ti contemplerò nell’ultimo giorno mentre reggi lo scettro della croce. Poiché ti sei degnato di darmi in sorte questa croce tutta preziosa, spero di rassomigliarti nel cielo e di veder brillare sul mio corpo glorificato le sacre stimmate della tua passione!

Dopo l’esilio della terra, spero di venire a goderti nella Patria; ma non voglio ammassare meriti per il cielo, voglio lavorare per il tuo solo amore con l’unico scopo di farti piacere, di consolare il tuo sacro cuore e di salvare anime che ti ameranno eternamente. Amen

Tag

Articoli correlati

Close